Ultimi aggiornamenti

LA VOCE DELLE CASSE

MONITORIAMO L'INPS E LE CASSE:

se hai finalmente incassato la tua meritata pensione in cumulo, congratulazioni e segnalalo all'Associazione cliccando qui

Hanno finalmente ricevuto la meritata Pensione "qui per i dettagli"

Contatore
counter for website

L'angolo delle fake news

Normative

Informazioni

Tesseramenti

Cumulo tour

Link utili

Quota 100

Per la pensione

Leggi e circolari

COMMA 246 - Iniziata la stagione dei ricorsi

Salutata da tutti come una legge di civiltà, il CUMULO CONTRIBUTIVO esteso anche alle casse privatizzate, è stata completamente stravolta dalle modifiche regolamentari di alcune di esse che l'hanno reso, di fatto, più penalizzante della totalizzazione.

Tra le casse privatizzate più ostili al provvedimento che, ricordiamo, è stato approvato del parlamento Italiano con la legge di bilancio 232 per l'anno 2017, INARCASSA, che per prima ha modificato il proprio regolamento, per neutralizzarne la misura. Allineata successivamente su questa posizione CIPAG ed altre casse.

Alcune casse si sono spinte anche oltre, neutralizzando la misura, attraverso l'adozione di una semplice circolare interna.
Tra le casse virtuose che hanno invece rispettato rigorosamente il dettame della norma, quella degli avvocati e quella dei veterinari.

Il Parlamento Italiano ha approvato una legge di civiltà, il governo, attraverso i suoi organi di controllo (Ministeri Vigilanti) ha abdicato al proprio ruolo "assecondando" le modifiche regolamentari di alcune casse privatizzate.
INARCASSA in primis (12-13 ottobre 2017), che ha giustificato la modifica sulla base di una fantasiosa ipotesi di esborso pari ad euro 553 milioni, se fosse stato applicato il criterio pro rata, come impone la norma dello stato (Comma 246 , art.1 della L. n.228 del 24.12.2012).

Vale la pena ricordare, tra l'altro, che la deliberazione di modifica al regolamento, trasmessa ai Vigilanti per la successiva approvazione, non conteneva nemmeno la nota tecnico- attuariale con lo sviluppo delle stime degli aggregati economici in relazione alle modifiche regolamentari adottate, prevista dall'art.2, comma 3, del DM 29.11.2007.

Ma la partita non si è ancora conclusa

A febbraio l'udienza del primo ricorso di uno degli iscritti all'Associazione, davanti al Giudice del Lavoro, che sancisce l'apertura ufficiale della stagione dei ricorsi per il riconoscimento, udite udite, del rispetto di una legge dello Stato. In successione, da marzo, tanti altri ancora, che approderanno tutti, presumibilmente, in Cassazione.

A meno che ......